PROGRAMMA L'ASSOCIAZIONE RICERCA SALVAGUARDIA DIVULGAZIONE CONTATTI

ArcheoSusegana ha bandito il secondo concorso fotografico per la realizzazione del calendario 2018 dell’associazione. Il tema scelto dal sodalizio presieduto dall’architetto Michele Potocnik per il concorso fotografico è:

“In riva alla Piave, acque tra natura e storia”

Il concorso, termine ultimo di presentazione delle opere è il 31 ottobre 2017, è a partecipazione gratuita (necessari 10 ero di iscrizione ad ArcheoSusegana) e punta a raccogliere immagini del medio corso del Piave nelle varie stagioni dell’anno da inserire nel calendario 2018.
Ogni autore può partecipare con un massimo di 3 foto, orizzontali e in formato digitale. Per ogni foto, si devono riportare sulla scheda di partecipazione le indicazioni necessarie per identificare il luogo dove è stata scattata. I file, in formato JPG, dovranno essere di almeno 4000 pixel sul lato lungo per una stampa in formato A3 a 300dpi orizzontale.

Scarica il bando del concorso

I vincitori del concorso saranno resi noti il giorno della premiazione che avrà luogo venerdì 1 dicembre 2017 alle ore 20.30 presso la Sala riunioni Ex Casa Vivaio, via Chiesa 8 a Susegana.

I premi saranno in prodotti locali e materiali didattico/culturali.

 

 

 

   

Giovedì 29 settembre alle 18,30, nella Cantina Conte Collalto di via XXIV Maggio, 1 a Susegana, viene presentato il libro “Il tempo di Collalto”. Si tratta del primo “quaderno” dell’associazione ArcheoSusegana, presieduta dall’arch. Michele Potocnik, che dal 2013 lavora alla valorizzazione della storia e dell’archeologia nelle terre dei Collalto.

Il quaderno raccoglie in una quarantina di pagine i mille anni di storia del casato Collalto, dal loro arrivo sul Collis Altus dove venne edificato un primo castello, fino alla Grande Guerra che ha distrutto le proprietà, le opere d’arte e il prezioso archivio della famiglia. Durante Libri in Cantina, è possibile visitare la mostra da cui il libro è stato tratto: 12 pannelli di grandi dimensioni esposti nei locali della “cantina vecchia”, che attraverso immagini, testi e una illuminante linea del tempo ripercorrono la storia del nobile casato suseganese. ArcheoSusegana propone anche dei laboratori di archeologia e sarà presente con un proprio stand di libri che riguardano la storia locale.